Perché praticare?

Praticare Kung Fu e Tai Chi, non significa saper dare calci e pugni. Seppure la costante dell'auto-difesa sia presente in entrambe le discipline, praticare le Arti Marziali significa principalmente intraprendere un percorso di crescita volto a equilibrarci con tutto ciò che ci circonda, facendo del nostro "pensare" il motore del nostro cambiamento interiore.

benefici-tai-chi-chuan-anziani.jpg

Tutto ciò che siamo è il risultato di ciò che abbiamo pensato.

L'evoluzione millenaria delle arti marziali ha contribuito a solidificare benessere e tradizione, rendendo questa disciplina un vero e proprio toccasana per la salute dell'individuo. I loro benefici  sono innumerevoli e coinvolgono corpo, mente e "spirito".​

Allungamento della donna

Allenarsi, migliora la postura aumentando l'elasticità, tonificando il corpo e conduce nel tempo ogni praticante a scoprire le proprie potenzialità fisiche

 

La continuità degli esercizi fisici, associata a una corretta tecnica di respirazione diaframmatica, porta chi pratica a sprecare meno energia possibile, regolarizzando inspirazione, espirazione e deglutizione.

Questo, riduce la sensazione di spossatezza quotidiana contribuendo ad aumentare la resistenza fisica, apportando notevoli benefici alla digestione e alla circolazione sanguigna e favorendo lo sviluppo del proprio "Qi".

 

Miglioreremo senza accorgercene il nostro equilibrio e la nostra coordinazione. Questo renderà anche i movimenti di tutti i giorni più consapevoli e mirati portando benefici alle articolazioni.

Sviluppare la stima in se stessi diviene un processo automatico. Vedere i risultati dei proprio sforzi concretizzarsi mentre ci alleniamo ci dimostra che spesso diamo per impossibili alcune azioni od obbiettivi soltanto perché non conosciamo la via per portarli a termine oppure perché non ci riteniamo in grado.

Inoltre avanzare nel programma di allenamento e la competizione non-violenta con i compagni ci aiutano ad affievolire l'ansia e ad abbattere quei limiti che ci auto-imponiamo.

Hatha
Beach Meditazione

Le endorfine rilasciate dallo sforzo della pratica, ci aiutano a ridurre velocemente lo stress e concentrandosi sull'eseguire un dato esercizio con specifici movimenti, la mente si libera facendoci "dimenticare" temporaneamente i problemi personali. Con il tempo di conduce una vita più sana aumentando la qualità del sonno.

Imparare Le Arti Marziali significa mettersi alla prova in un corso di formazione che non ha un termine prestabilito. L'allenamento pone le basi per migliorarsi ogni giorno rendendosi capaci di affrontare sempre nuove sfide, insegnando uno stile di vita che porta il praticante a una visione più ampia di ciò che lo circonda.

Come è ovvio il Kung Fu e il Tai Chi sono Arti Marziali, e come tali ogni esercizio può essere utilizzato in termini difensivi e questo percorso formativo mette in grado il praticante a potersi difendere in caso di necessità.

Questa antica arte, di benessere personale, fisico e mentale, viaggia di pari passo con quello che è l'aspetto marziale, creando così la consapevolezza che i valori imparati grazie alla ricerca personale di se stessi in palestra, la dedizione e la costanza, il rispetto di sé e degli altri nonché l'autostima, non hanno a che fare con la violenza fine a se stessa.

allenamento

"Kung Fu e Tai Chi sono il modo in cui affrontiamo la vita, perciò non finiscono quando usciamo dalla palestra, ma continuano a casa, a lavoro e in ogni giorno della nostra esistenza. "

cit. Shin Dae Woung