Programma tecnico

Gli allenamenti di Kung Fu e Tai Chi ​sono molto simili dal punto di vista strutturale, differiscono nella tecnica e nello stile.

Nella ginnastica, il Kung Fu, è più dirompente ed energico, mentre il Tai Chi più lento e circolare, ma non per questo meno intenso.

Nell'apprendimento delle tecniche, ogni grado viene contrassegnato dalla famosa "cintura", che constata il programma svolto e le conoscenze acquisite, simboleggiando la crescita e il miglioramento di ciascuno.

436585_edited.jpg

Ciò che risulta essere facile, non può essere buono

Durante i corsi si svolgono, in modo collettivo, gli esercizi di riscaldamento e potenziamento, successivamente nell'allenamento la pratica prevede lezioni individuali basate sul grado di avanzamento di ogni singolo allievo.

Nel corso Kung Fu bambini l'allenamento volge alle stesse finalità in modo giocoso, tramite percorsi funzionali, rispettando il pensiero e la tradizione dell'Arte Marziale.

1_Saluto e Virtù

  • Il rispetto e l’onore sono ferrei nella tradizione orientale, più che un saluto è una simbolo di rispetto verso il maestro e verso i compagni. All’interno del saluto sono inserite tecniche preparatorie di respirazione, automassaggio e meditazione.

  • Recitazione delle cinque virtù del Kung Fu / Tai Chi.

 
  • Tecniche di “QI GONG”
    Tramite la respirazione e secondo la tradizione, canalizzano l’energia di tutto ciò che ci circonda nel praticante. Ciò crea le condizioni ideali per affrontare l’allenamento, oltre che per la propria salute e il benessere.

2_Ship Chil Ni Gong Dong Jak

 

3_Lezioni Individuali

  • Grazie a un metodo specifico d’insegnamento, è possibile attuare una lezione di gruppo mirata a seguire nella tecnica ogni singolo allievo in base al grado conseguito, ovvero alla cintura.

 
  • Riscaldamento e Tecniche praticate in gruppo che sviluppano la flessibilità e la resistenza del proprio corpo e preparano fisicamente all'allenamento nei passaggi successivi. 

4_Ginnastica

5_Forma e Tecnica

  • Studio delle “forme” ovvero “insieme di tecniche o movimenti in sequenza logica” legati allo stile studiato, a mano nuda e con armi. 

  • Esercizi individuali e di coppia utili a rafforzare la propria resistenza e forza fisica.

6_Potenziamento

7_Difesa e combattimento

  • Al termine dell’allenamento si studia l’approccio pratico non violento in base al livello del singolo allievo con o senza armi.

  • Difesa personale e Combattimento libero facoltativo con protezioni, per chi desidera affrontarne lo studio per acquisire istintività nelle tecniche e per poter dissuadere un’eventuale aggressione “di strada” o, nel peggiore dei casi renderla gestibile.

  • Tecniche distensive di ginnastica, utili a rilassare la muscolatura, le articolazioni e sgravare l’eventuale tensione in eccesso scaricando la colonna vertebrale.

  • Si termina con il saluto tradizionale esclamando “INNE’ ” ovvero la quinta virtù (pazienza), una tradizione che augura a ciascuno di coltivare le virtù durante il corso della propria vita.

8_Saluto Finale